Vuoi leggere la recensione di “Il viaggio di Halla” di Naomi Mitchison? “Il viaggio di Halla” di Naomi Mitchison leggi la recensione

“Il viaggio di Halla” di Naomi Mitchison leggi la recensione

Titolo: Il viaggio di Halla
Autore: Naomi Mitchison
Genere: fantasy
Editore: Fazi editore
Pagine: 148
Prezzo: Euro 15
Prezzo E-book: 7,99

Trama: Questa è la storia di Halla, figlia di un re che decide di abbandonarla nei boschi. Qui viene accudita dagli orsi e poi cresciuta dai draghi sulle montagne rocciose; ma il tempo dei draghi, minacciati dagli odiosi e crudeli esseri umani, sta per finire. Odino, Padre di tutte le cose, offre ad Halla una scelta.

Vivere alla maniera dei draghi, accumulando tesori da difendere, o viaggiare leggera e attraversare il mondo con passo lieve? Iniziano così le fantastiche avventure della ragazza, che girovagherà alla scoperta di nuove terre e antiche leggende, in mezzo a creature incredibili, luoghi misteriosi e magie dimenticate.

“Il viaggio di Halla” di Naomi Mitchison è un fantasy pubblicato nel 1952 e narra la storia di Halla, un’umana cresciuta da un’orsa e dai draghi. Sin da subito la Mitchison stravolge i personaggi: qui gli umani sono cattivi e violenti. Mentre i draghi hanno una capacità di ingegno e intelligenza unica.

E’ un romanzo breve che si legge tutto d’un fiato sia per la bellezza della storia che per la fluidità del racconto. Anche se alcune parti scorrono più lentamente, il lettore è totalmente coinvolto dalle vicende di Halla.

Nel romanzo troviamo tutte le caratteristiche del classico fantasy, ma in più ha la bellezza e la delicatezza di una fiaba. L’incipit è veramente scritto con un’abilità e delicatezza unica. Ricchissimo di simbolismo, ogni scena lascia al lettore uno spunto per pensare e cercare di apprezzare il significato vero del romanzo.

La Mitchison ha uno stile di scrittura molto chiaro e mai banale. E’ un fantasy molto credibile, soprattutto per la semplicità nel raccontare della scrittrice. Bello, poi, il rapporto tra Halla e Uggi: tra loro si crea un legame fortissimo e puro, che rende i due personaggi veramente carismatici.

“Il viaggo di Halla” è un fantasy di formazione. La protagonista prende sempre più consapevolezza di sé stessa e del suo ruolo nel mondo. Per gli amanti del genere è una lettura fondamentale, una storia classica ma allo stesso tempo modernissima.

Barbara Piergentili
(account Instagram: letture_barbariche)

“LE CANAGLIE” DI ANGELO CAROTENUTO LEGGI LA RECENSIONE