Vuoi leggere la recensione di “The Shining di Stanley Kubrick Un’analisi del film” di Eleonora Della Gatta? “The Shining di Stanley Kubrick Un’analisi del film” di Eleonora Della Gatta leggi la recensione

“The Shining di Stanley Kubrick Un’analisi del film” di Eleonora Della Gatta leggi la recensione

Titolo: The Shining di Stanley Kubrick Un’analisi del film
Autore: Eleonora Della Gatta
Genere: saggio
Editore: PubMe, collana: Little Black Dress
Pagine: 196
Prezzo: Euro 12
Prezzo E-book: 3,99

Cosa lega la pellicola The Shining di Stanely Kubrick a uno dei più noti saggi freudiani sul perturbante? Può un film, superficialmente catalogabile come di “genere”, essere invece un contenitore di significati ben più complessi e articolati, che spaziano dalla tecnica registica pura ai risvolti psicologici più nascosti e complessi? In questo testo si cerca di affrontare con metodo un’analisi completa di un film iconico, abbracciando un ventaglio di ipotesi e teorie che ci mostrano The Shining come una delle produzioni più complesse e ricche di retroscena della storia del cinema.

“The Shining di Stanley Kubrick Un’analisi del film” di Eleonora Della Gatta è un saggio sul capolavoro cinematografico del grande regista. Analisi e saggi su questa pellicola ce ne sono molti, come riporta nel testo la stessa autrice. Ma con questo libro viene collegato il film al sentimento del perturbante, profondamente analizzato da Sigmund Freud.

Nei vari capitoli Eleonora Della Gatta riesce ad analizzare la complessità del film, mettendo in risalto la profonda differenza di “Shining” con tutti gli altri film horror. Quest’ultimi hanno uno schema classico per ‘spaventare’ lo spettatore. L’opera di Kubrick, invece, stravolge completamente questa idea e utilizza espedienti diametralmente opposti, spaventando e destabilizzando ancora di più lo spettatore.

Eleonora Della Gatta ha uno stile molto preciso, con una scrittura chiara ed efficace che aiuta il lettore a guardare con occhi diversi la pellicola. E a scoprire dei particolari che con una semplice visione, probabilmente, passerebbero inosservati.

Molto interessanti gli approfondimenti e le chiavi di lettura che la Della Gatta ha portato alla luce nel saggio. Tutto questo fa capire al lettore quanto lavoro c’è stato dietro la realizzazione del film e l’enorme bagaglio culturale di Kubrick. Infatti, non si è limitato a portare sul grande schermo il thriller di Stephen King, ma ha voluto realizzare un’opera molto più complessa, con tanti sottotesti.

“The Shining di Stanley Kubrick Un’analisi del film” di Eleonora Della Gatta è un saggio molto interessante, per chi, per la prima volta. vuole analizzare la pellicola di Kubrick. Ma anche per gli amanti del regista, perchè è un’analisi diversa e dà spunti per riguardarlo con un occhio diverso e più ‘preparato’.

Barbara Piergentili
(account Instagram: letture_barbariche)

“IL GRANDE ME” DI ANNA GIURICKOVIC DATO LEGGI LA RECENSIONE