Vuoi guardare il video di “Walter Tobagi odiato senza ragione RaiPlay”?

“Walter Tobagi odiato senza ragione RaiPlay” (VIDEO)

da raiplay.it

“Walter Tobagi odiato senza ragione RaiPlay” è la storia del 33enne giornalista del Corriere della Sera. Ucciso a pochi passi da casa da uomini della Brigata XXVIII marzo, una formazione terroristica di estrema sinistra. Tobagi, inoltre, era il cronista di punta del quotidiano milanese sul fronte del terrorismo. Seguì, poi, umerosi processi e tante vicende di quel periodo, ma era anche il presidente dell’Associazione Stampa Lombarda.

Uomo del dialogo, socialista e cattolico, giornalista preparato, intuitivo, meticoloso. Tobagi si distinse nel mondo del giornalismo e della cultura italiani, a dispetto della giovane età. Comunque, è la storia del 33enne giornalista del Corriere della Sera. Ucciso a pochi passi da casa da uomini della Brigata XXVIII marzo, una formazione terroristica di estrema sinistra. Tobagi, inoltre, era il cronista di punta del quotidiano milanese sul fronte del terrorismo. Seguì, poi, umerosi processi e tante vicende di quel periodo.

“Walter Tobagi odiato senza ragione RaiPlay” è la storia del 33enne giornalista del Corriere della Sera. Ucciso a pochi passi da casa da uomini della Brigata XXVIII marzo, una formazione terroristica di estrema sinistra. Tobagi, inoltre, era il cronista di punta del quotidiano milanese sul fronte del terrorismo. Seguì, poi, umerosi processi e tante vicende di quel periodo, ma era anche il presidente dell’Associazione Stampa Lombarda.

Uomo del dialogo, socialista e cattolico, giornalista preparato, intuitivo, meticoloso. Tobagi si distinse nel mondo del giornalismo e della cultura italiani, a dispetto della giovane età. Comunque, è la storia del 33enne giornalista del Corriere della Sera. Ucciso a pochi passi da casa da uomini della Brigata XXVIII marzo, una formazione terroristica di estrema sinistra. Tobagi, inoltre, era il cronista di punta del quotidiano milanese sul fronte del terrorismo. Seguì, poi, umerosi processi e tante vicende di quel periodo.

“WALTER TOBAGI ODIATO SENZA RAGIONE” GUARDA IL VIDEO

“ITALIANI PAOLO MIELI EDUARDO DE FILIPPO RAIPLAY” GUARDA IL VIDEO