Di Maio e il M5S sfruttano la scarsa memoria degli italiani

“Salvini ha fatto cadere un Governo che stava salvando l’Italia” una bufala a cui crede solo Di Maio

Salvini ha voluto la crisi mentre c’era un governo in carica che stava facendo cose mirabolanti per il Paese. Queste le dichiarazioni degli esponenti 5 Stelle e di di Maio che è quello più danneggiato dagli ultimi avvertimenti. Come al solito la propaganda grillina si alimenta di falsi slogan. Quelli che che tendono a negare gli insuccessi di un governo litigioso. Un esecutivo che non riusciva a licenziare alcun provvedimento su cui fossero d’accordo. Questo avveniva ieri, non tanto tempo fa, ma la certezza della memoria corta degli italiani li spinge a coniare dichiarazioni, autore Casalino, che fanno a pugni con la realtà delle cose.

Vi spiego perché Salvini ha fatto cadere il Governo

Per la verità anche la gran parte dei commentatori politici addossano al “puparo” Salvini la scelta di far cadere il governo. Tutto per andare al voto e capitalizzare il crescente consenso elettorale della Lega. La verità è che, come più volte avevamo detto in passato, mentre il consenso di Salvini cresceva al Centro-sud, era abbastanza in crisi al Nord. Dove, il fatto di non riuscire a far passare provvedimenti molto attesi dai leghisti del nord, bacino storico di voti per Salvini, aveva creato certi malumori e contrasti con il leader.

“Salvini ha fatto cadere un Governo che stava salvando l’Italia” una bufala a cui crede solo Di Maio

Non solo, perché lo stesso mondo produttivo del Nord non era soddisfatto delle scelte del governo gialloverde. Temeva che la mancanza di provvedimenti legislativi di supporto alle imprese avrebbe peggiorato una situazione di crisi. Una crisi comunque in atto, anche per le congiunture internazionali. Salvini, se non fosse stato pressato dai suoi “parenti”, così li avevamo definiti di recente in un nostro commento, avrebbe continuato l’esperienza di governo con Di Maio.

Di Maio era completamente soggiogato da Salvini

Quest’ultimo era suo sodale, soggiogato in un abbraccio che lo aveva coinvolto anche emotivamente. Bastava lasciargli qualche briciola e avrebbe continuato a fare quello che voleva. Sicuro di aumentare ancora di più il consenso degli italiani, al punto di giocare da solo la partita delle prossime elezioni. Come del resto aveva annunciato subito dopo aver detto al premier Conte che la sua esperienza di governo era finita.

Purtroppo non è potuto arrivare fino in fondo al cammino, perché le preoccupazioni dei parenti non lo hanno consentito. Infatti sta ripiegando precipitosamente verso una nuova alleanza di Centrodestra. Aprendo addirittura a Berlusconi, con il quale di recente aveva escluso qualsiasi patto per il futuro.

“Salvini ha fatto cadere un Governo che stava salvando l’Italia” una bufala a cui crede solo Di Maio

Adesso si è scatenata la bagarre: tornano in campo soggetti che si erano autoesclusi. Come Grillo, che è tornato a fare spettacolo fuori dai palcoscenici. Riproponendo cose trite e ritrite, come se non ci fosse stata l’esperienza di governo del M5S. Nella speranza di riguadagnare posizioni. Casaleggio ha rimesso in moto sul web la sua agguerrita schiera di mestatori che pubblicano le cose più disparate attaccando tutti. In primis Salvini, che li ha fatti scendere da cavallo.

Ci aspettano giorni infuocati, non solo dal punto di vista climatico. Perché tutti stanno cercando un riposizionamento, non solo per cercare voti. Ma anche alla ricerca di nuove alleanze, che potrebbero essere nascere dallo sfaldamento di alcune forze politiche. Un’ultima riflessione: nelle cronache si parla ancora di Centrosinistra. Ma esiste?

Mario Balzano

Salvini fa il puparo Di Maio la moglie tradita e Conte scopre l’esistenza del Parlamento