Modena grigliata e pizza poi per digerire ingurgita bicarbonato lo stomaco gli esplode

Modena grigliata e pizza poi per digerire ingurgita bicarbonato lo stomaco gli esplode

da tgcom24.mediaset.it

La mega abbuffata di Pasquetta a base di grigliata, birra e terminata con la pizza si è quasi trasformata in una tragedia per un 43enne di Modena. La sera, per digerire, ha avuto la pessima idea di bere acqua frizzante e due cucchiai di bicarbonato. Un mix esplosivo che gli ha lacerato lo stomaco. Portato d’urgenza all’ospedale di Baggiovara, è stato sottoposto a un lungo intervento chirurgico che gli ha salvato la vita.

Prima la grigliata con gli amici, bevendo birra, poi una pizza in famiglia e, infine, acqua frizzante e bicarbonato e così un 43enne di Modena ha rischiato di morire. La sua disavventura è stata raccontata da “Il Resto del Carlino”.

L’uomo si è recato all’ospedale in seguito a fortissimi dolori la sera di Pasquetta, intorno alle 22:50. I medici avevano immediatamente ipotizzato una pancreatite acuta. Solo successivamente è emersa una perforazione gastrica. L’equipe dei chirurghi d’urgenza, guidati da Micaela Piccoli, ha eseguito una resezione gastrica subtotale, poi il paziente è stato trasferito in terapia intensiva.

“Occorre prestare grande attenzione all’alimentazione, non solo alla quantità di cibo che si ingerisce, ma anche a che alimenti si mischiano”, spiega Piccoli. Il 43enne racconta di aver avvertito “una sorta di esplosione, una forte pressione a livello dello stomaco, come se ci fosse stata una lacerazione. Ho capito subito che era successo qualcosa di grave”. L’intervento immediato della compagna, che ha chiamato subito il 118, ha evitato il peggio.

Dopo l’intervento durato tre ore il paziente è stato portato in terapia intensiva. Dopo una settimana si è resa necessaria una seconda operazione per una digiunostomia, cioè il posizionamento di un tubicino tra stomaco e intestino. Solo successivamente il paziente potrà tentare, con un nuovo intervento, la ricostruzione dello stomaco.

Quello che è successo, dicono gli esperti, è raro ma bisogna fare molta attenzione. La grande quantità di bicarbonato all’interno dello stomaco già gonfio per il cibo in fase di digestione lo ha messo ancora più sotto pressione arrivando alla rottura. Queste lacerazioni portano alla morte nel 75% dei casi. Il consiglio degli esperti? Assumere il bicarbonato di sodio in maniera occasionale e in piccole quantità.

UCRAINA DRAGHI A BIDEN “LA PACE SARA’ QUELLA CHE VORRA’ KIEV”