“Maid” scheda e recensione della serie tv Netflix

“Maid” scheda e recensione della serie tv Netflix

Disponibile su: Netflix

Genere: Drammatico
Anno: 2021
Ideatore: Molly Smith Metzler
Cast: Margaret Qualley, Nick Robinson, Anika Noni Rose, Tracy Vilar, Billy Burke, Andie MacDowell
Paese: USA
Durata: 47-59 minuti
Episodi: 10
Voto (media ponderata): ♥♥♥♥ (su 5)

La trama

Racconta la storia della madre single Alex che, scappata da una relazione violenta, fa di tutto per non rimanere senza casa. Nella speranza di dare alla figlia Maddy un futuro migliore.

“L’uomo delle castagne” scheda e recensione della serie tv Netflix – Le recensioni su IMDB

“Sì, è una grande serie televisiva, ho iniziato a guardarlo e non potevo fermarmi. Ha un grande cast che la bambina Rylea, Maddy, era la più giovane. Ma era davvero brava nello show. Oh e Andie MacDowell come Paula che interpreta la nonna. ” 

“In primo luogo, mi piace il cast, e lavorano duramente. Ma penso che le recensioni più alte siano dovute al fatto che l’argomento è importante; tuttavia, in realtà non è trattato affatto bene. Ho mandato avanti veloce diversi episodi dopo i primi, fino alla chiusura, e tutto era esattamente come sapevo che sarebbe stato. Avrebbero dovuto farne un film o solo 4-6 eps. Troppo trascinato e ripetitivo; pattina solo intorno al potenziale orrore dell’abuso domestico.” 

“Questa serie è incredibilmente stupida e irritante e da tutti i punti di vista non migliorerà. Quindi lo butto dentro. Margaret Qualley è solo un po’ meno irritante di sua madre (mamma Andy McDowell della vita reale che è stata incredibilmente irritante in tutto ciò che è stato commesso sullo schermo con lei). Alex è un’idiota. Fine della storia. L’interesse/empatia per questo personaggio è quindi praticamente zero.” 

“Amo questa serie. Mi ha colto completamente di sorpresa. Non è mai prevedibile e sembra sempre genuina, autentica. Lo sceneggiatore trova una bella linea, senza mai glorificare o demonizzare completamente nessuno. Tutti hanno un cuore. Tutti hanno una storia da raccontare..” 

“Mi è piaciuta molto la premessa di questa serie. E’ diverso dal normale thriller di una donna che fugge da un uomo violento. Questo è reale e crudo e mostra i problemi della vita che le persone normali sperimentano. Ha anche un ottimo approccio ai diversi tipi di abuso che ci sono, come influenzano non solo il genitore ma anche il bambino. Mostra gli aspetti psicologici dei traumi emotivi repressi. Nel complesso è una serie molto buona e una delle migliori che ho visto da molto tempo a questa parte.”

“Deve essere un caso strano, quando il film è meglio del libro. Ho letto un paio di articoli di questa autrice e non mi è piaciuta la sua scrittura. C’è un libro chiamato Maid, ma le recensioni suggeriscono che quel libro non è buono.” 

“La scrittura più fluida e realistica di qualsiasi serie che abbia mai visto. Ti mette davvero nei panni della protagonista, lottando con lei, piangendo con lei. È stato un viaggio così duro che nell’ultimo episodio le lacrime mi scorrevano sul viso. Non c’è mai stata una serie che abbia suscitato in me un’empatia così forte mentre metteva in evidenza la tragedia della povertà negli Stati Uniti e nel mondo.” 

“L’ho guardato per tutto il fine settimana. È un dramma favoloso, a volte divertente, a volte straziante, può essere una visione difficile ma questo è il punto. – È la storia della sopravvivenza. Ottime interpretazioni di Andie MacDowell e della sua vera figlia Margaret Qualley.” 

“Ho iniziato e smesso di guardare questa serie 3 volte a causa delle orribili decisioni che questa giovane donna stava prendendo. Alla fine ho capito che non si tratta di questa donna. Si tratta di bambini che hanno bambini… abuso di sostanze… abuso domestico… malattia mentale e dipendenza. Se riesci a superare le pessime scelte di questa persona abbastanza a lungo… inizi a goderti il ritratto delle brave persone pronte ad aiutare. Grande ruolo interpretato da BJ Harrison. Molto buona la recitazione di Andie MacDowell nel ruolo della madre idiota. E grazie a Dio sua madre si è messa in mezzo ad un’altra delle sue cattive decisioni.” 

“Dieci episodi di una giovane madre in difficoltà e numerosi altri personaggi, tutti con i loro problemi. Questa giovane donna incontra più ostacoli di quanto si possa immaginare eppure tiene duro. Ciò che rovina questa storia sono le blasfemie. Questi epiteti portano via così tanto e mi spezzano il cuore.” 

“È una serie meravigliosa. La recitazione è eccezionale. La protagonista, Alex, è incredibile. La scrittura è potente, così come la storia. Maddy ruba la scena in molte occasioni, ma questo ha solo aggiunto un tocco in più all’atmosfera generale. Penso che questa potrebbe rivelarsi una delle serie Netflix più viste di sempre.” 

“Solo per vedere Andie Macdowell nei panni di una maniaca depressiva.” 

“L’UOMO DELLE CASTAGNE” SCHEDA E RECENSIONE DELLA SERIE TV NETFLIX