Vuoi guardare il video de “Le vie dell’amicizia concerto per la Siria 2020”?

“Le vie dell’amicizia concerto per la Siria 2020” (VIDEO)

da raiplay.it

“Le vie dell’amicizia concerto per la Siria 2020” è un ponte di fratellanza attraverso l’arte e la cultura. Dedicato, poi, a Hevrin Khalaf (1984-2019) e a Khaled al-Assad (1932-2015) con la partecipazione di Aynur Dogan. Eseguono, poi, Ludwig van Beethoven, Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore, op. 55 “Eroica”. Direttore, inoltre, Riccardo Muti, Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, Syrian Expat Philharmonic Orchestra. Produttore esecutivo, poi, Valeria Negro. Regia, inoltre, di Barbara Napolitano. Comunque, è un ponte di fratellanza attraverso l’arte e la cultura.

Dedicato, poi, a Hevrin Khalaf (1984-2019) e a Khaled al-Assad (1932-2015) con la partecipazione di Aynur Dogan. Eseguono, poi, Ludwig van Beethoven, Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore, op. 55 “Eroica”. Direttore, inoltre, Riccardo Muti, Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, Syrian Expat Philharmonic Orchestra. Produttore esecutivo, poi, Valeria Negro. Regia, inoltre, di Barbara Napolitano. Tuttavia, è un ponte di fratellanza attraverso l’arte e la cultura. Dedicato, poi, a Hevrin Khalaf (1984-2019) e a Khaled al-Assad (1932-2015) con la partecipazione di Aynur Dogan.

“Le vie dell’amicizia concerto per la Siria 2020” è un ponte di fratellanza attraverso l’arte e la cultura. Dedicato, poi, a Hevrin Khalaf (1984-2019) e a Khaled al-Assad (1932-2015) con la partecipazione di Aynur Dogan. Eseguono, poi, Ludwig van Beethoven, Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore, op. 55 “Eroica”. Direttore, inoltre, Riccardo Muti, Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, Syrian Expat Philharmonic Orchestra. Produttore esecutivo, poi, Valeria Negro. Regia, inoltre, di Barbara Napolitano. Comunque, è un ponte di fratellanza attraverso l’arte e la cultura.

Dedicato, poi, a Hevrin Khalaf (1984-2019) e a Khaled al-Assad (1932-2015) con la partecipazione di Aynur Dogan. Eseguono, poi, Ludwig van Beethoven, Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore, op. 55 “Eroica”. Direttore, inoltre, Riccardo Muti, Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, Syrian Expat Philharmonic Orchestra. Produttore esecutivo, poi, Valeria Negro. Regia, inoltre, di Barbara Napolitano. Tuttavia, è un ponte di fratellanza attraverso l’arte e la cultura. Dedicato, poi, a Hevrin Khalaf (1984-2019) e a Khaled al-Assad (1932-2015) con la partecipazione di Aynur Dogan.

“LE VIE DELL’AMICIZIA CONCERTO PER LA SIRIA” GUARDA IL VIDEO

“RAI 1 STREAMING DIRETTA” GUARDA IL VIDEO