Le parole di Jannik Sinner dopo la grande vittoria vs Karen Khachanov

Le parole di Jannik Sinner dopo la grande vittoria vs Karen Khachanov

da tennisworlditalia.com

Continua l’avventura di Jannik Sinner al Miami Open, primo Masters 1000 di questo 2021. L’azzurro è stato protagonista di una dura battaglia, giunta quasi alle tre ore di gioco, dove ha battuto in rimonta il tennista russo Karen Khachanov.

In un match condizionato da un clima davvero caldo con Sinner che sembrava faticare molto, l’azzurro ha perso il primo set. E con molta fatica ha portato il secondo set al tiebreak. Qui ha mostrato tutte le sue qualità dominando l’atto decisivo del secondo parziale. Nel terzo set ha conquistato nel nono game, grazie anche ad un grandissimo punto, il break decisivo per una gara conclusa con il risultato di 4-6;7-6(2);6-4.

Al prossimo turno Jannik Sinner affronterà il giovane talento finlandese Emil Ruusuvuori. Numero 83 al mondo, si è distinto nel torneo per aver eliminato Alexander Zverev. I due si sono sfidati lo scorso anno nel Challenger di Camberra, ad inizio Gennaio. Fu il tennista nordico ad avere la meglio per 6-3;6-4.

Le parole di Sinner nel post partita

Al termine del match vinto dopo l’ennesima lunga battaglia contro Khachanov (già in passato due loro match si sono conclusi al tiebreak decisivo) Sinner ha così commentato l’accesso agli Ottavi di finale. “Sono molto felice di essere riuscito a vincere un match difficile come questo. Qui le condizioni sono davvero dure per giocare a tennis, ma alla fine occorre riconoscere che è una cosa che vale per entrambi. Non è solo per me o solo per lui, si gioca con un forte sole, c’è vento e fa davvero caldo in campo”.

“Durante la gara faceva molto caldo ed all’inizio ho faticato un po’ di più del previsto. Ho perso il primo set ma ho lavorato duramente per rimanere attaccato a lui su ogni punto”. E’ stata una sfida estenuante e fin dai primi giochi Sinner ha mostrato tanta fatica per giocare questo match. Ma alla fine ha conquistato una vittoria molto importante.

Qualificazioni Mondiali 2022 Bulgaria-Italia 0-2