Vuoi guardare il video de “I ragazzi dello zecchino d’Oro Rai 1” film?

“I ragazzi dello zecchino d’oro Rai 1” film (VIDEO)

da raiplay.it

Ne “I ragazzi dello Zecchino d’Oro Rai 1” film siamo a Bologna, negli anni ’60. Mimmo è un bambino discolo proveniente da una famiglia meridionale con un orecchio musicale straordinario. Ernestina, sua madre, decide di portarlo ad un provino. Per prendere parte alla prima edizione di un concorso canoro all’Antoniano di Bologna. Lì incontra Mariele Ventre, giovane maestra del coro. Quell’incontro cambia la sua vita.

Comunque, siamo a Bologna, negli anni ’60. Mimmo è un bambino discolo proveniente da una famiglia meridionale con un orecchio musicale straordinario. Ernestina, sua madre, decide di portarlo ad un provino. Per prendere parte alla prima edizione di un concorso canoro all’Antoniano di Bologna. Lì incontra Mariele Ventre, giovane maestra del coro. Quell’incontro cambia la sua vita. Tuttavia, siamo a Bologna, negli anni ’60. Mimmo è un bambino discolo proveniente da una famiglia meridionale.

Ne “I ragazzi dello Zecchino d’Oro Rai 1” film siamo a Bologna, negli anni ’60. Mimmo è un bambino discolo proveniente da una famiglia meridionale con un orecchio musicale straordinario. Ernestina, sua madre, decide di portarlo ad un provino. Per prendere parte alla prima edizione di un concorso canoro all’Antoniano di Bologna. Lì incontra Mariele Ventre, giovane maestra del coro. Quell’incontro cambia la sua vita.

Comunque, siamo a Bologna, negli anni ’60. Mimmo è un bambino discolo proveniente da una famiglia meridionale con un orecchio musicale straordinario. Ernestina, sua madre, decide di portarlo ad un provino. Per prendere parte alla prima edizione di un concorso canoro all’Antoniano di Bologna. Lì incontra Mariele Ventre, giovane maestra del coro. Quell’incontro cambia la sua vita. Tuttavia, siamo a Bologna, negli anni ’60. Mimmo è un bambino discolo proveniente da una famiglia meridionale.

“I RAGAZZI DELLO ZECCHINO D’ORO RAI 1” GUARDA IL VIDEO

“DALIDA FILM RAI” GUARDA IL VIDEO