“Hotel Transylvania 4 – Uno scambio mostruoso” scheda e recensioni del film

“Hotel Transylvania 4 – Uno scambio mostruoso” scheda e recensioni del film

Disponibile su: Prime Video

Genere: Animazione, Avventura, Commedia, Fantasy, Horror
Anno: 2021
Regia: Derek Drymon, Jennifer Kluska
Cast: Brian Hull, Andy Samberg, Selena Gomez, Kathryn Hahn, Steve Buscemi, David Spade, Keegan Michael Key, Asher Blinkoff, Brad Abrell, Fran Drescher, Jim Gaffigan, Molly Shannon, Zoe Berriatúa, Aaron LaPlante
Durata: 98 minuti
Paese: USA
Voto (media ponderata): 3 (su 5)

La trama

In questa nuova avventura Johnny, che si sente escluso dal resto della gang perché è l’unico “umano”, decide di trasformarsi in mostro per sentirsi più vicino alla famiglia di sua moglie. Ma le conseguenze saranno imprevedibili.

“Hotel Transylvania 4 – Uno scambio mostruoso” scheda e recensioni del film – La recensione di ComingSoon.it

La saga di Hotel Transylvania si congeda dal pubblico con un quarto capitolo un po’ più debole dei precedenti, nell’inventiva della storia e in una variazione sul tema di una morale già ampiamente esplorata nella serie. Allo stesso tempo non viene però meno l’usuale funambolica animazione buffonesca da applausi della Sony Pictures Animation, con una coreografia folle ed esagerata. Lo “zing” insomma scatta ancora, per l’ultima volta.

Recensione di Domenico MisciagnaVoto: 3.5 (su 5) – Leggi la recensione completa

“Hotel Transylvania 4” scheda e recensioni del film – La recensione di MyMovies.it

Cambio alla regia, ma Genndy Tartakovsky resta in scrittura e assicura una quarta, riuscita variazione sul tema originale. Ironia e sentimento guidano questo capitolo finale ma non definitivo, che guarda al futuro con leggerezza.

Recensione di Marianna Cappi. Voto: 3 (su 5)Leggi la recensione completa

La recensione di MoviePlayer.it

E’ un finale all’insegna della famiglia, come da tradizione, di quelli che lasceranno i giovani spettatori – ma anche chi segue il franchise dagli inizi e quindi avrà qualche annetto in più – con il sorriso sulle labbra. Anche se non nel contesto ideale per salutare questi personaggi: date le reazioni ai capitoli precedenti nel buio della sala, un addio tramite piattaforma non potrà mai avere lo stesso impatto. Ma soprattutto per chi ha bambini che si impuntano sullo stesso titolo da rivedere in loop, la soluzione Amazon Prime Video può rivelarsi comoda. E in questo caso, anche i genitori potranno divertirsi quanto basta.

Recensione di Maurizio Ermisino Voto: 3 (su 5) – Leggi la recensione completa

“MACBETH (2022)” SCHEDA E RECENSIONE DEL FILM