ESCLUSIVA – Juventus idea maxi scambio col PSG Dybala e Bonucci per Neymar

ESCLUSIVA – Juventus idea maxi scambio col PSG Dybala e Bonucci per Neymar

In casa Juventus c’è aria di grande entusiasmo, alimentato dall’arrivo dei nuovi acquisti, tutti di primissimo livello. De Ligt, Rabiot e Ramsey si stanno inserendo benissimo nel contesto bianconero, e sono già parte integrante del gruppo. Grazie anche al prezioso contributo di CR7, i tre non stanno trovando alcuna difficoltà nel familiarizzare con i nuovi compagni. Ma nello spogliatoio non è tutto rosa e fiori: c’è anche, inevitabilmente, qualche muso lungo. Per carità, ogni elemento della rosa si trova bene a Torino, però l’approdo di questi big sta innescando più di qualche riflessione sullo spazio a disposizione. E’ il caso, in particolare, di Bonucci e Dybala. Ma andiamo con ordine.

Bonucci insoddisfatto per l’arrivo di De Ligt

Il centrale difensivo non avrebbe digerito benissimo l’arrivo di De Ligt. Vede in lui, comprensibilmente, un rivale agguerritissimo per il posto da titolare. In fondo, ha caratteristiche molto simili (per non dire identiche) a quelle dell’olandese. E poi, la new-entry è molto più giovane di lui, ha appena 19 anni, e di sicuro non è venuto in Italia per fare panchina. Si è ipotizzato che Sarri possa optare per una difesa a 3, in modo da garantire a tutti i difensori più forti un posto da titolare. Ma, stando a quanto ci risulta e guardando alla storia del tecnico, la soluzione appare piuttosto remota. L’allenatore ex Napoli è venuto alla Juventus con l’intenzione di portare le sue idee di calcio: dunque, niente 3-5-2. Le uniche varianti sul suo tavolo, al momento, sono il 4-3-3 o il 4-3-1-2.

ESCLUSIVA – Juventus idea maxi scambio col PSG Dybala e Bonucci per Neymar

Perciò, Bonucci sta riflettendo su cosa è meglio per la sua carriera. E’ conscio che, nel lungo periodo, il suo destino in bianconero si chiama panchina. Lui, però, ritiene di non essere ancora tagliato per il ruolo di ‘riserva di lusso’ e, dunque, nei giorni scorsi avrebbe parlato con Paratici per chiarire la sua posizione. Il DS gli avrebbe detto di non potergli garantire un posto da titolare (le scelte tecniche saranno esclusivo appannaggio di Sarri). Comunque, il dirigente gli avrebbe garantito una soluzione nel più breve tempo possibile. Il difensore, per il momento, si allena con professionalità, ma ormai è entrato nell’ordine di idee di poter dover fare presto le valigie e trasferirsi altrove.

Dybala si sente una punta, non un centrocampista offensivo

Anche Dybala, come dicevamo poco sopra, ha qualche perplessità sulla sua permanenza alla Juventus. L’argentino non vuole ripetere lo scarso minutaggio della passata stagione. Oltretutto, in un ruolo che non sente suo, ovvero quello di centrocampista offensivo. Il dieci si ritiene una seconda punta, se non addirittura prima. Però soffre, maledettamente, la concorrenza con Cristiano Ronaldo. Il ruolo di esterno offensivo non lo convince, perché, secondo i dettami di Sarri, sarebbe costretto a rientrare molto. Dunque, a giocare lontano dalla porta. Questa soluzione non lo convince minimamente, perciò, anche lui, sarebbe andato da Paratici a chiedere la cessione.

ESCLUSIVA – Juventus idea maxi scambio col PSG Dybala e Bonucci per Neymar

O meglio, avrebbe riferito al dirigente di aver avuto, nei giorni scorsi, un contatto con Leonardo. Il DS del PSG gli avrebbe garantito un posto di primo piano nella squadra, soprattutto in vista della partenza di Neymar. Sarebbe lui la nuova stella dei parigini, il nome su cui fondare il nuovo corso tecnico. Non solo, l’argentino avrebbe già parlato col tenico Tuchel, che si sarebbe detto entusiasta all’idea di poterlo avere con sé. Dunque, la ‘Joya’ è ormai convinto di lasciare l’Italia per trasferirsi in Francia, dove troverebbe una società pronta a puntare fortissimo su di lui.

Paratici ha fiutato l’aria giusta per piazzare il colpaccio Neymar

I rapporti tra Juventus e PSG sono ottimi, perciò l’intenzione di Paratici è quella di assecondare la volontà del calciatore. Il dirigente, poi, ‘sfrutterà’ questa situazione per mettere in piedi un’operazione clamorosa. L’intenzione è quella di inserire nella trattativa anche il cartellino dell’altro big ‘scontento’, Bonucci, per arrivare a Neymar. La prospettiva di portare in bianconero anche l’asso brasiliano solletica molto la fantasia del direttore sportivo. Il quale ha fiutato l’aria giusta per piazzare il colpaccio. Leonardo, infatti, stima da sempre il centrale difensivo e Tuchel ha chiesto alla proprietà di prendere un nome eccellente per il reparto arretrato.

Neymar alla Juventus? Trattativa difficile, ma l’idea è concreta. Ecco perché…

La trattativa, è bene chiarirlo, non sarà affatto facile. Perché Neymar preferirebbe tornare al Barcellona, anche se i blaugrana, con l’arrivo di Griezmann, sono copertissimi in attacco. Perciò, la Juventus potrebbe chiedere ai suoi ex compagni di squadra, Buffon e Rabiot, di fare un po’ di pressing sul brasiliano per convincerlo. Discorsi ancora prematuri, comunque, perché la Juventus potrebbe anche decidere di separare le operazioni. In questo modo, prenderebbe soldi dalle cessioni e ne impiegherebbe una parte per chiudere per Icardi, accontentando le richieste dell’Inter. Anche qui, però, l’operazione è complessa: i rapporti tra Paratici e Marotta sono ai minimi storici. Quindi, il dirigente juventino, sarebbe più propenso a fargli uno scherzetto, strappandogli l’argentino col minimo sforzo economico. Magari a fine agosto, puntando sulla scarsa voglia del Napoli di partecipare ad aste per il centravanti. L’idea Neymar, ad ogni modo, esiste e va presa seriamente in considerazione.

Il Calciomante

ESCLUSIVA – Juventus Agnelli e Paratici volano ad Amsterdam per chiudere con De Ligt e respingere l’ultimo assalto del PSG