Calciomercato Juventus futuro Ronaldo Spunta offerta clamorosa

Calciomercato Juventus futuro Ronaldo Spunta offerta clamorosa

da calciomercatoweb.it

Cristiano Ronaldo non sembra essere felice com’è stata affrontata l’emergenza coronavirus in Italia. E così il campione portoghese, volato in Portogallo per assistere sua madre, si è trovato così in patria dopo la sfida contro l’Inter. Il crack della Juventus potrebbe anche pensare di non ritornare in Serie A visto che il campionato sarebbe sul punto di non ripartire. Come svelato dal portale spagnolo don balon sulle sue tracce ci sarebbe sempre la sua ex squadra, il Manchester United, pronto a fare un’offerta folle per il portoghese. Così CR7 potrebbe anche pensare di concludere la sua carriera in Europa con la maglia dei Red Devils. Prima del suo passaggio in MLS all’Inter Miami del suo ex compagno David Beckham.

Il Manchester United potrebbe mettere così sul piatto circa 125 milioni di euro per soffiarlo al club bianconero. Con un ingaggio superiore ai 40 milioni per un biennale più l’opzione per il terzo. Attualmente, però, la Juventus non avrebbe intenzione di cedere il suo campione cercando così di trattenerlo almeno fino al 2021. Una scelta davvero importante per cercare di trionfare insieme anche in campo europeo. La Juventus dovrà così allontanare le sirene dall’estero per Cristiano Ronaldo, sempre al centro delle numerose trattative di calciomercato.

Calciomercato Inter Icardi torna e rispunta lo scambio I dettagli

Mauro Icardi torna all’Inter è tutt’altro che un’ipotesi da Bar Sport, anzi ad oggi è quella più verosimile nel bailamme di calciomercato. Dalla Francia fanno sapere che il Paris Saint-Germain non è più propenso a riscattarlo. E quindi a versare nelle casse dei nerazzurri la cifra concordata alla fine della scorsa estate: 70 milioni di euro. Parallela è poi la voce che dà lo stesso argentino, prima dello stop causa emergenza coronavirus diventato una riserva dell’attacco parigino, voglioso di riapprodare in Italia (dove è rimasta la famiglia). Chiudendo a fine stagione l’avventura all’ombra della Tour Eiffel.

L’Inter smentisce in maniera ufficiosa l’esistenza di una clausola che permetterebbe all’ex capitano di rifiutare la permanenza a Parigi. Qualora il PSG decidesse invece di riscattarlo. a nel frattempo avrà cominciato a rassegnarsi all’idea di rivedere Icardi a Milano. Per tutto quello che è successo, il reintegro del centravanti di Rosario nel progetto di Conte sarebbe praticamente impossibile. Quindi Marotta dovrebbe per forza di cose trovargli una nuova sistemazione. Impresa ardua considerato che ha un ingaggio di circa 5,5 milioni e probabilmente nessuna voglia di lasciare nuovamente l’Italia. Per giunta un solo grande club della Serie A, secondo indiscrezioni vecchie e nuove avrebbe il suo gradimento: la Juventus. Alla quale l’Ad non vorrebbe darlo soprattutto per il modo con cui è stato messo alla porta nell’autunno di un anno fa.

I rapporti tra Marotta e Paratici sono pessimi

Se i rapporti con la proprietà bianconera sono freddi, quelli con l’ex ‘figlioccio’ Paratici, che (si) sostiene abbia ‘tramato’ alle sue spalle, sono a dir poco pessimi. Intermediari sarebbero comunque già all’opera per cercare di aprire un dialogo tra le due società, sfruttando magari gli ottimi rapporti tra Andrea Agnelli e Steven Zhang. L’opera di mediazione potrebbe pure rilanciare l’idea di un super scambio tra Icardi e Paulo Dybala, il terzo giocatore della Juve positivo al coronavirus. E giocatore stimatissimo dallo stesso Marotta (fu lui a portarlo a Torino), il quale con il 26enne di Laguna Larga risolverebbe anche il ‘problema’ dell’erede di Lautaro Martinez.

Mercato Juventus arriva una maxi offerta per Leonardo Bonucci