Calciomercato Juventus E’ finita ecco l’annuncio “A un passo dall’addio!”

Calciomercato Juventus E’ finita ecco l’annuncio “A un passo dall’addio!”

da juvenews.eu

Ve lo avevamo già anticipato nei giorni scorsi, ora le nostre indiscrezioni trovano ulteriori conferme. Tra i giocatori in uscita dalla Juventus c’è anche Juan Cuadrado. Per il colombiano dunque si stanno per aprire le porte della Continassa, il suo futuro con ogni probabilità sarà lontano da Torino. In queste ore ne ha parlato anche la giornalista di Rai Sport e Tuttosport Claudia Garcia, che sul suo profilo Twitter ha svelato: “Cuadrado è ad un passo dall’addio. Il colombiano ha una offerta in mano dello Shanghai Shenhua”.

Insomma, l’esterno bianconero potrebbe finire in Cina e la Juve non avrebbe nessuna intenzione di ostacolare questa trattativa. Fanno gola infatti quei 15/20 milioni che il club cinese sarebbe pronto a recapitare nelle casse bianconere per un giocatore di 31 anni che tra un anno andrà a scadenza.

Calciomercato Juventus, botto in arrivo e Sky conferma: “Colpo bloccato!”

Anche oggi è stata una giornata di fuoco per il calciomercato della Juventus, una giornata ricca di novità e notizie di rilievo. Tanti i temi in ballo: da De Ligt a Pogba, passando per chi dovrà essere ceduto, fino ad arrivare a Mauro Icardi. Proprio riguardo il centravanti nerazzurro in queste ore sono arrivate nuove indiscrezioni molto importanti, che continuano ad avvicinarlo sempre più alla Juve.

Prima la bomba da Sportmediaset che ha riportato alcune parole che l’argentino avrebbe detto ad un amico: “Mi tocca diventare juventino”. Poi altri dettagli direttamente da Sky. L’emittente satellitare infatti ha confermato quanto già anticipato nelle scorse ore e di cui vi avevamo già parlato anche noi. Paratici vrebbe già bloccato Icardi. Decisivo l’incontro ad Ibiza con Wanda Nara. Il ds bianconero avrebbe infatti chiesto a lei e a Maurito di rifiutare tutte le altre offerte per aspettare la Juve. In questo modo Paratici avrebbe il tempo di cedere alcuni esuberi per sfoltire l’attacco. Per poi presentarsi da Marotta con un’offerta al ribasso, forte della preferenza del giocatore per la Juventus.