Calciomercato Juventus è finita 2 scelte pesanti ormai Agnelli ha deciso

Calciomercato Juventus è finita 2 scelte pesanti ormai Agnelli ha deciso

da juvenews.eu

Tanti, anzi tantissimi i movimenti e le operazioni che stanno infiammando il calciomercato della Juventus in questi giorni. C’è fermento, sia per quanto riguarda il mercato in entrata che quello in uscita. Alcune piste rimangono totalmente aperte, altre sono in via di definizione. Attenzione a due di queste. La Juve infatti avrebbe preso delle decisioni definitive, in particolare su due giocatori. Il primo è Khedira: stando a quanto riferito da Sky Sport, il tedesco non rientrerebbe più nei piani bianconeri. Il suo addio dunque pare certo, si attende solo l’offerta migliore.

Per Khedira in queste ore si starebbe muovendo il Fenerbahce. Ma la novità più pesante sarebbe la seconda. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport infatti, la Juventus avrebbe deciso anche le sorti di Moise Kean. Anche lui sarebbe stato tagliato fuori. L’ipotesi cessione per il giovane attaccante non è dunque solo possibile, ma anche molto concreta. L’Everton rimane in forte pressing, ma la pista che sarebbe più calda è quella che porta all’Ajax. La Juve potrebbe utilizzare la carta Kean per abbassare il prezzo di De Ligt.

Ma non è escluso che le due operazioni siano slegate tra loro. Ma attenzione perché, come detto, la Juventus sta lavorando anche su moltissimi altri affari. Stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato arrivate in queste ore infatti, in pentola sta bollendo qualcosa di veramente enorme. Paratici è letteralmente scatenato.

Calciomercato Juventus, Paratici è scatenato: 19 nomi, ecco il punto su tutte le trattative in ballo

Secondo le ultimissime notizie, infatti, Cancelo sarebbe ormai prossimo alla cessione. Per lui, la Juventus accetterà solo offerte da 60 milioni in su. Per un calciatore che parte, un altro è ad un passo. Stiamo parlando, ovviamente, di De Ligt per il quale la fumata bianca è dietro l’angolo. Si chiuderà per una cifra vicina ai 75 milioni di euro. Altro nome pronto a lasciare è Cuadrado, che potrebbe finire in Cina per 20 milioni di euro. Caldissimo, poi, l’affare per riportare Paul Pogba a Torino. La Juve sarebbe pronta a mettere sul tavolo ben 150 milioni.

Paratici, inoltre, sta lavorando senza sosta per trovare una sistemazione ad Higuain, ormai considerato un esubero di lusso. Al suo posto dovrebbbe arrivare un altro argentino, ovvero Mauro Icardi. L’inter gioca al rialzo, ma a 50 milioni si potrebbe chiudere. Sempre più certa, inoltre, la partenza di Kedhira. Per lui la Juventus si accontenterebbe di 10 milioni di euro. Sempre nel mirino bianonero anche Zaniolio, sul quale sarebbe pronto un investimento da 50 milioni di euro. E’ diretto in Bundesliga, invece, Mario Mandzukic. Per l’attaccante, ci sarebbe un’offerta tedesca da 20 milioni di euro.

Nel caso in cui le trattative per Icardi dovessero fallire, poi, Paratici si fionderebbe su Lukaku, grande obiettivo dell’Inter. Trattativa molto complicata. Con i bagagli in mano pure Matuidi. La Juventus ascolterà offerte dai 25 milioni in su. Bisognerà convincere il neo presidente della Fiorentina, Commisso. invece, per arrivare a Chiesa. Per lui sono pronti 70 milioni di euro. Lascerà la Juve sicuramente Perin. Per arrivare al portiere occorrono 30 milioni. Costosa la suggestione che porta a Gabriel Jesus del Manchester City. Per portarlo a Torino servono 60 milioni.

Sarà difficile, inoltre, piazzare un altro esubero di lusso come Pjaca, per privarsi del quale la Juventus non scenderà sotto i 20 milioni. Per sostituire Cancelo, invece, i bianconeri potrebbero puntare su un’ipotesi low cost (15 milioni) come Darmian. Potrebbe partire anche Douglas Costa, ma l’esterno offensivo piace moltissimo a Sarri, che non vorrebbe privarsene. Per la fascia destra, poi, altra ipotesi interessante è Trippier. Per strapparlo al Tottenham servono 30 milioni. Infine, Paratici è al lavoro piazzare altrove Kean, che interessa a molte squadre estere. L’obiettivo è mettere da parte un tesoretto di almeno 35 milioni.

Calciomercato Juventus è guerra totale doppia bastonata a Marotta