Calciomercato Juventus Chiesa al braccio di ferro con la Fiorentina

Calciomercato Juventus Chiesa al braccio di ferro con la Fiorentina

La finale del Calcio Storico a Firenze in Piazza Santa Croce è stata l’occasione giusta per Rocco Commisso di ribadire una posizione nota da tempo. Federico Chiesa non si muoverà dalla Fiorentina, almeno quest’anno.

Il patron italo-americano non vuole creare malcontentento tra i tifosi: come prima scelta importante. Un addio del figlio d’arte sarebbe visto alla pari di un affronto dal popolo viola che non digerirebbe un approdo ai rivali della Juventus. Come accaduto diversi anni fa con Roberto Baggio e nel 2017 con Federico Bernardeschi.

Eppure la volontà di Chiesa è chiara a tutti: con i bianconeri è d’accordo su un quinquennale da 5 milioni netti a stagione. Il muro contro muro con la società è più che probabile, come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’.

L’atteso incontro con Commisso dopo l’eliminazione dagli Europei Under 21 non c’è stato e probabilmente non avverrà prima della fine delle vacanze post-stagione. Se non dovessero esserci novità, il classe 1997 dovrà presentarsi al ritiro di Moena attorno al 15 luglio, non si sa se da separato in casa o meno.

Dal canto suo, la famiglia Chiesa conta su una presunta promessa strappata alla famiglia Della Valle in merito a un trasferimento altrove dopo il 30 giugno. Ipotesi ‘smentita’ con un comunicato apparso poco prima dell’ufficialità della cessione a Commisso.

Inoltre il braccio destro del presidente, Joe Barone, non ha trovato documenti ufficiali che attestino accordi del genere. Sul piatto sono due le opzioni. Accettare l’evidenza e consentire il passaggio alla Juventus o rimandare alla scadenza naturale del contratto, nel 2022. Senza mezze misure.

‘La Vecchia Signora’ segue con interesse la vicenda ed disposta ad attendere Chiesa fino a metà agosto.

Calciomercato Napoli Manolas ha scelto casa Mendes media per James Rodriguez

Calciomercato Napoli Manolas ha scelto casa Mendes media per James Rodriguez

Kostas Manolas ‘vede’ Napoli ed il Napoli. Il difensore della Roma avrebbe già scelto dove vivere nel capoluogo campano. Mentre sul fronte James Rodriguez un ruolo chiave sarà quello del suo agente Jorge Mendes.

A fare il punto sul doppio binario di mercato che sta accendendo le fantasie del popolo azzurro è il ‘Corriere dello Sport’. Il quotidiano parte dal greco, spiegando come Posillipo sarebbe la meta stabilita per insediarsi all’ombra del Vesuvio.

L’accordo su base quinquennale da oltre 4 milioni a stagione tra Manolas e il Napoli è già ok. L’ultimo nodo da sciogliere riguarda la formula con cui il club di De Laurentiis dovrà pagarne il cartellino alla Roma.

I giallorossi entro il 30 giugno dovranno sistemare i conti in tema di fair-play finanziario ed hanno bisogno di cedere per farli quadrare. Ma puntano ad ottenere il massimo possibile dall’addio del centrale ellenico.

Si va verso i 36 milioni della clausola rescissoria quale somma per chiudere la trattativa. Magari ammortizzandola successivamente con l’acquisto di Diawara da parte della società di Pallotta in un’operazione slegata da Manolas (ed occhio anche a Hysaj).

In un modo o nell’altro il matrimonio comunque si farà. Così come Ancelotti si augura che venga sancito anche quello con James Rodriguez. Per il quale Mendes è al lavoro per far abbassare le pretese al Real Madrid.

Il Napoli spera di ottenere il colombiano per meno di 40 milioni, mentre Florentino Perez ne chiede in tutto 42 tra prestito e riscatto. Col fantasista, i partenopei hanno già trovato un’intesa fino al 2024 con ingaggio da 6,5 milioni. De Laurentiis prepara il doppio colpo.