Calciomercato Inter Mauro Icardi adesso può scatenare l’inferno

Calciomercato Inter Mauro Icardi adesso può scatenare l’inferno

da cittaceleste.it

Mauro Icardi lascia il ritiro e dà ragione a Biasin, che attraverso il suo profilo twitter aveva anticipato tutti. Gettando ogni suo collega nel caos. Una grande anteprima, quella di Biasin, confermata dai fatti poche ore dopo. Maurito ha lasciato Lugano e tornerà a Milano.

Il tutto, in accordo con la società. Per carità. Ma in questo senso, quasi tutti i mezzi di stampa sono praticamente convintici sia una cessione praticamente certa. E probabilmente più rapida di quello che si possa pensare. Questo aldilà delle condizioni fisiche del calciatore. E allora, adesso potrebbe davvero scoppiare l’inferno del mercato. Le ipotesi sono diverse. Alcune più credibili, altre meno. Noi, ne abbiamo raccolte alcune. Partiamo pure dalla prima.

Icardi: cosa accadrà ora? Tutte le ipotesi

Ipotesi numero uno. E’ quella che viene più sponsorizzata in assoluto. E secondo alcuni, è anche la più probabile in assoluto. Ovviamente, è un passaggio di Maurito in bianconero. Alla corte di Sarri. L’ex tecnico di Napoli e Chelsea lo accoglierebbe a braccia aperte ma questo al momento significa davvero poco. La strategia di Paratici, pare fosse quella di attendere agosto inoltrato. Per beccare Marotta con le spalle al muro e quindi ottenere Maurito ad un prezzo assolutamente di favore. Visto il prematuro rientro di Maurito a Milano, noi non crediamo che questo accadrà. Tutto, dovrà sbloccarsi molto prima.

Ipotesi numero due. Maurito a Milano, ad allenarsi sotto al sole. Lontano dalla squadra e dai riflettori. Non al centro dell’attenzione ma lontanissimo da qualsiasi tipo di media. In attesa che qualcuno non solo bussi alla porta dell’Inter, ma che lo faccia anche alle condizioni di Marotta. Insomma: un’attesa infinita che fra le altre cose, non permetterebbe nemmeno all’Inter di avere una buona liquidità derivante proprio dalla cessione di Maurito. Difficile, quasi impossibile, che tutto questo possa accadere.

Calciomercato Inter Mauro Icardi adesso può scatenare l’inferno

Terza ipotesi. A qualcuno potrebbe sembrare fantasia. E invece, stando ad alcune indiscrezioni che iniziano a circolare dall’Inghilterra e non solo. Non sarebbe totalmente una follia quella di provare a proporre nuovamente allo United uno scambio alla pari fra Maurito e Lukaku. Diciamolo pure: per Marotta sarebbe un vero e proprio capolavoro. Risolverebbe due problemi con una sola mossa. Non perderebbe Maurito, porterebbe Lukaku alla corte di Conte. E, nello stesso tempo, farebbe felici praticamente tutti. Un vero e proprio sogno, al momento. Che però fra qualche giorno potrebbe tornare di pesantissima attualità. Insomma, poi non dite che non ve lo avevamo detto.

Quarta ipotesi. Forse la più banale per certi versi. Ma anche quella che potrebbe portare più benefici ai nerazzurri. Ovvero, uno scambio con Dybala. Sfatiamo subito subito la frase che proprio in questo momento vi starà venendo in mente. La Joya non ha mai detto di non voler venire in nerazzurro. O meglio, non lo ha mai escluso categoricamente. Sono balle. Bufale. Totali. Dybala ha sempre avuto la leggittima voglia di tornare ad imporsi in bianconero. Ma è anche vero che se davvero (come pare vero) Paratici sta puntando quasi tutto su Icardi. E allora, farebbe bene ad accettare la corte di Marotta con cui – fra le altre cose – ha pure un ottimo rapporto.

Quinta ipotesi. Una cessione di Maurito all’estero. Ma non al Manchester United, con cui si potrebbe – semmai – concretizzare uno scambio con Lukaku. Ma all’Atletico Madrid che non l’ha mai tolto dalla sua lista di mercato. E che – anzi – se lui fosse disponibile a trattare, probabilmente, non avrebbe difficoltà a mettere una cifra importante sulla scrivania di Marotta.

Sesta e ultima opzione. Il Napoli. De Laurentiis continua a dire che Maurito vuole solo i bianconeri e questo potrebbe anche essere vero. Anzi, secondo quello che racconta RadioMercato il patron degli Azzurri dice assolutamente la verità. Ma è pur vero che il mercato è volubile. E che fra tutte le mete accostate a Icardi, quella che lo porterebbe al San Paolo è sicuramente una delle sue preferite. Insomma, non è la prima… è la seconda.

E questo, è un fattore che non può essere trascurato. Di sicuro, l’eventuale concorrenza del Napoli per Icardi, potrebbe far comodo a Marotta in tutti i sensi. O per cederlo – davvero – ad una diretta concorrente che però non è quella più agognata. O comunque per avere da Paratici quello che vuole: almeno 60-70 milioni di euro. Cifra che al momento, i bianconeri non sembrano per niente disposti ad offrire.

Calciomercato Inter Marotta sorpassa Guardiola vuole rubargli un colpo