Brad Pitt racconta la sua malattia “Non riconosco i volti delle persone”

Brad Pitt racconta la sua malattia “Non riconosco i volti delle persone”

da cinema.evereye.it

Spesso, quando sono circondati da lustrini e riflettori, si tende a dimenticate che anche le frenetiche vite egli attori hollywoodiani nascondono non pochi problemi. Stavolta a svelare qualcosa del suo privato è Brad Pitt, che ha rivelato di soffrire di un raro disturbo per cui non riconosce i volti delle persone. Talvolta neanche il suo. Con una rivelazione che ha suscitato stupore in molti dei suoi fan, ma anche nelle persone a lui più vicine che erano all’oscuro della cosa, Pitt ha raccontato di soffrire da molti anni di una malattia chiamata prosopagnosia.

Questo disturbo comporta serie difficoltà, e talvolta la quasi impossibilità, nel riconoscere i volti delle persone. Ed ha origine da un deficit percettivo del sistema nervoso centrale. La prosopagnosia può essere una malattia congenita o può svilupparsi ed acuirsi negli anni.

“La mia non è presunzione…”

“Tutti hanno creduto che la mia fosse alterigia”, ha raccontato. “Ma alla luce di quello che sto vivendo, la mia non è presunzione. Purtroppo non riesco proprio a ricordare i volti delle persone, anche di quelle che mi sono più care. Posso riconoscere le diverse parti del viso, ma non identificare a quel persona appartengano. Non è purtroppo sempre facile, soprattutto per il tipo di lavoro che svolgo. È un grande handicap e tutto ciò mi sta allontanando da molte persone. Anche nell’ambito lavorativo.”

Ancora una volta, Hollywood non è tutta rose e fiori, ma nonostante le difficoltà l’attore è riuscito ad arrivare alle cime dell’industria cinematografica. E chiudendo solo pochi giorni fa un contratto in esclusiva con la Warner Bros. Chissà che anche il ritrovato rapporto con Jennifer Aniston non lo porti nuovamente alla felicità.

OSCAR 2020 I VINCITORI PARADITE E’ IL MIGLIOR FILM JOAQUIN “JOKER” PHOENIX RENEE ZELLWEGGER BRAD PITT E LAURA DERN MIGLIORI ATTORI